Salvo quanto previsto dalla contrattazione collettiva o dalla disciplina riferita alle specifiche categorie, il periodo minimo annuale legale di ferie retributive va goduto:
 

  • per almeno due settimane nel corso del periodo di maturazione;
  • per le restanti due settimane, entro i 18 mesi successivi al termine dell’anno di maturazione (art. 10, comma 1, c., D.Lgs. n. 66/2003, come riformato dal D.Lgs. n. 213/2004).


Nell’ipotesi in cui la contrattazione stabilisca termini meno ampi per la fruizione di tale periodo, il superamento di questi ultimi, quando sia comunque rispettoso del termine dei 18 mesi, determinerà una violazione esclusivamente contrattuale.

La violazione di dette disposizioni è punita con la sanzione amministrativa che va da € 130 a € 780 per ogni lavoratore e per ciascun periodo ci si riferisce la violazione (D.Lgs. n. 66/2003).

 

Fonte: http://www.wikilabour.it/ferie.ashx

Realizzazione siti web